I

l legame con il territorio è evidente anche nella carta dei vini, selezionati con cura da Massimo, tra le cantine di Langhe, Roero e Monferrato.

Uno sguardo che va oltre i confini della regione, percorre tutta l’Italia e giunge anche all’estero, portando al Ristorante Cacciatori ottimi vini e Champagne e tante referenze da scoprire e abbinare ai piatti della tradizione. Degne di nota, le verticali di grandi rossi del Piemonte, Barolo e Barbaresco, le etichette storiche e quelle più nuove e giovani.